Maggio 2017: le 12 mostre da non perdere a Torino

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (Voti: 125 . Media: 3,66 su 5)

Dal punto di vista artistico, Torino è da sempre una città all’avanguardia, continuamente in fermento e piena di eventi culturali imperdibili. Ogni anno il capoluogo piemontese ha la fortuna ed il privilegio di ospitare tante mostre importanti che hanno la capacità di attrarre persone da ogni parte d’Italia. Oltre al Salone Internazionale del Libro, maggio sarà un mese ricco di arte e di cultura.

 

Per quanto riguarda le mostre in programma, questo mese di maggio, non sarà da meno tra arte antica, contemporanea, fotografia, design e molto altro ancora. Tante nuove mostre sono iniziate in questi giorni ed alcune invece finiranno proprio in questo mese, quindi affrettatevi!

 

Ecco, dunque, un promemoria sulle mostre in corso nel mese di Maggio 2017 a Torino per non rischiare di perdere neanche uno dei grandi appuntamenti d’arte della città sabauda.

 

Maggio 2017: le 12 mostre da non perdere a Torino

 

Dai ’60s ai ’60s. Un secolo dopo l’Unità d’Italia, la Pop Art


Una nuova mostra al Museo del Risorgimento di Torino che racconta gli anni Sessanta dell’Ottocento e gli anni Sessanta del Novecento mettendo a confronto, in un cortocircuito di immagini e suggestioni, l’Italia dell’unificazione e quella del boom economico entrambi momenti importantissimi della storia italiana. Esposte le opere di grandi nomi della pittura celebrativa italiana e delle Pop Art. Una mostra molto particolare da non perdere.

 

Per saperne di più: Dai ’60s ai ’60s. Un secolo dopo l’Unità d’Italia, la Pop Art

 

“Colori. L’emozione del colore nell’arte” – Kandinsky, Paul Klee e Giacomo Balla


Sicuramente una delle mostre più attese del 2017 quella che ha aperto nel mese di marzo e che si svolge tra la GAM ed il Castello di Rivoli. Esposte le opere di Vassily Kandinsky, Paul Klee, Edvard Munch, Giacomo Balla, Lucio Fontana e molti altri per fare un viaggio nella storia, l’invenzione, l’esperienza e l’uso del colore nell’arte moderna e contemporanea d’Occidente e di altre culture.

 

Potete acquistare i biglietti per la mostra Colori (sede GAM), risparmiando tempo, QUI.

 

Per saperne di più: “Colori. L’emozione del colore nell’arte” – Kandinsky, Paul Klee e Giacomo Balla

 

Marc Chagall – L’artista che dipingeva fiabe d’amore


Fino al mese di maggio, la Elena Salamon Arte Moderna ospita una mostra dedicata ad uno degli artisti più apprezzati e amati del Novecento: Marc Chagall. Esposte ci sono ben 63 opere tra litografie, acqueforti e puntesecche, originali e quasi tutte a colori realizzate durante tutto il corso della carriera dal famoso artista bielorusso. Fino al 20 maggio.

 

Per saperne di più: Marc Chagall – L’artista che dipingeva fiabe d’amore

 

Crossroads


Il Museo dell’Automobile di Torino propone, invece, un viaggio negli anni ’50 e ’60 attraverso le contaminazioni tra Italia e Stati Uniti per quello che riguarda l’arte ed il car design. Esposte ci sono tredici vetture che illustrano questi due mondi, lontani ma vicini, ognuno dei quali si è arricchito del dialogo creativo con l’altro.

 

Per saperne di più: CROSSROADS – Incroci Italia e America, dal dopoguerra al boom economico

 

La Stampa fotografa un’epoca


Fino al 22 maggio potrete ammirare, nelle sale di Palazzo Madama, oltre 500 fotografie che raccontanto la nascita e l’evoluzione del quotidiano nazionale nato a Torino nel 1867. In mostra gli scatti del giornale per rivivere temi sociali, costumi e personaggi che hanno caratterizzato un secolo e mezzo di storia. Fino al 22 maggio.

 

Per saperne di più: La Stampa fotografa un’epoca

 

Dalle Regge d’Italia – Tesori e simboli della regalità sabauda


Nell’anno del decimo anniversario della sua riapertura, la Reggia di Venaria presenta una nuova grande mostra pensata in continuità con l’esposizione che aprì per la prima al pubblico la meravigliosa residenza reale. Esposte oltre 100 opere provenienti dalle più belle regge d’Italia e risalenti al periodo in cui i Savoia rivestirono il ruolo di re d’Italia. Un tuffo nella storia e nella bellezza artistica del nostro paese.

 

Potete acquistare i biglietti per la mostra “Dalle Regge d’Italia”, risparmiando tempo, QUI.

 

Per saperne di più: Dalle Regge d’Italia – Tesori e simboli della regalità sabauda

 

Titanic. The Artifact Exhibition


Il capoluogo piemontese ospita, prima assoluta in Italia, la mostra dedicata al maestoso transatlantico, definito inaffondabile, che affondò a causa di una collisione con un iceberg durante il suo viaggio inaugurale. Una mostra emozionante di un episodio che ha segnato la storia mondiale in cui il progresso umano si è scontrato, ed ha perso, contro la potenza della Natura.

 

Potete acquistare i biglietti per la mostra “Titanic. The Artifact Exhibition, risparmiando tempo, QUI.

 

Per saperne di più: Titanic. The Artifact Exhibition

 

Dall’antica alla nuova Via della Seta


Tante preziose opere provenienti da alcuni dei più importanti musei italiani ed europei, come il Louvre di Parigi, saranno al centro della nuova mostra al Mao di Torino dal titolo “Dall’antica alla nuova Via della Seta”. L’esposizione le rotte carovaniere, marittime e spirituali tra Oriente ed Occidente. Una storia millenaria tutta da scoprire.

 

Per saperne di più: Dall’antica alla nuova Via della Seta

 

Caravaggio Experience


Ancora una volta protagonista la Reggia di Venaria con l’evento “Caravaggio Experience”, una imponente video installazione originale che propone l’opera di Michelangelo Merisi alla Citroniera delle Scuderie Juvarriane per farvi vivere un’esperienza unica grazie ad una vera e propria “immersione sensoriale” nell’arte del maestro del Seicento.

 

Potete acquistare i biglietti per la mostra “Caravaggio Experience, risparmiando tempo, QUI.

 

Per saperne di più: Caravaggio Experience

 

Bruno Munari – Artista totale


Il Museo Ettore Fico di Torino ospita invece una grande mostra su Bruno Munari, uno dei personaggi più rappresentativi dell’arte e del design mondiale del Novecento. Un viaggio nella genialità di un artista e designer attraverso disegni, progetti, collage, dipinti, sculture, libri illeggibili, oggetti di industrial design, grafiche editoriali e molto altro.

 

Per saperne di più: Bruno Munari – Artista totale

 

Dal Futurismo al ritorno all’ordine


La Fondazione Accorsi Ometto propone una nuova mostra per continuare il percorso inaugurato nel 2015 con l’esposizione sul divisionismo. La mostra ripercorre il periodo artistico italiano del decennio 1910-1920 partendo dal futurismo storico, passando per il Primitivismo e il Secessionismo arrivando alla Metafisica e chiudendo con il “Ritorno all’ordine”, ossia il recupero dell’antico mediato dalle recenti avanguardie.

 

Per saperne di più: Dal Futurismo al ritorno all’ordine

 

L’Italia di Magnum. Da Cartier-Bresson a Pellegrin


© Paolo Pellegrin/Magnum Photos Roberto Cavalli. Milan, Italy 2007
Per gli appassionati di fotografia, Camera, il centro italiano per la fotografia, ospita una mostra per celebrare il 70esimo anniversario della nascita di Magnum. Esposte oltre duecento foto che raccontano la storia, la quotidianità e il costume dell’Italia e degli italiani negli ultimi 70 anni scattate da grandi artisti dell’obiettivo come Henri Cartier-Bresson, Robert Capa, Elliott Erwitt, René Burri, Herbert List, Paolo Pellegrin e molti altri. Fino al 21 maggio.

 

Per saperne di più: L’Italia di Magnum. Da Cartier-Bresson a Pellegrin

 

Ma non finisce qui… tutti i più importanti eventi d’arte dei prossimi mesi sono disponibili nella sezione Mostre a Torino. C’è solo l’imbarazzo della scelta!

Iscriviti Gratuitamente alla Newsletter di Guida Torino
Iscriviti Gratuitamente alla Newsletter di Guida Torino

Calendario Eventi

<< maggio 2017 >>
lmmgvsd
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31 1 2 3 4

Eventi a Torino

Vuoi pubblicizzare la tua attività su GuidaTorino? Contattaci subito!
X